MoMa Studio Tributario presta assistenza ai propri clienti nell’ambito di controlli dell’Agenzia delle Entrate e della Guardia di Finanza, quali verifiche fiscali o altre procedure di accertamento, individuando, se del caso, gli strumenti deflattivi finalizzati a evitare la proposizione di ricorso tributario ritenuti  più opportuni nell’interesse del cliente e dell’attività dallo stesso esercitata.

Lo Studio fornisce, inoltre, assistenza nell’ambito delle procedure di contenzioso tributario, sia in sede di ricorso tributario sia in sede di appello, rispettivamente dinanzi alle Commissioni Tributarie Provinciali (CTP) e Commissioni Tributarie Regionali (CTR). Inoltre, lo Studio collabora stabilmente con Avvocati cassazionisti qualora il contenzioso necessiti l’intervento presso la Cassazione.

A titolo esemplificativo, ma non esaustivo, vengono prestate le seguenti attività:

  • Assistenza a contribuenti sottoposti a controlliverifiche fiscali. Sul punto si ricorda che l’assistenza di un professionista qualificato in fase accertativa consente un’adeguata difesa “in diritto” in sede di ricorso tributario;
  • Predisposizione di istanze di autotutela. In quest’ambito lo Studio si attiva già prima del ricorso tributario onde evitare, se possibile, l’instaurazione di un contenzioso;
  • Assistenza e consulenza in sede di accertamento con adesione, conciliazione giudiziale e acquiescenza. I predetti istituti deflattivi sono finalizzati a evitare un contenzioso o chiudere un ricorso tributario qualora i costi dello stesso non si ritengano più sostenibili;
  • Gestione del contenzioso tributario in senso stretto: predisposizione e assistenza in fase di ricorso tributario e appello;
  • Difesa e rappresentanza dinanzi le Commissioni Tributarie Provinciali (CTP) e Commissioni tributarie Regionali (CTR) rispettivamente per la fase di ricorso tributario e di appello;
  • Consulenza per la sospensione di procedure cautelari e esecutive poste in essere dall’Agente della Riscossione (tra cui Equitalia).